fbpx

L’ultima lacrima, un libro che ti farà sorridere e riflettere

L'ultima lacrima

Recensione del libro L’ultima lacrima di Stefano Benni

Consigli di lettura per studenti di italiano

Zurab, studente di italiano, ci consiglia un libro da leggere: L’ultima lacrima di Stefano Benni. Buona lettura!

Recensione

L’ultima lacrima è un libro di racconti di Stefano Benni, scritto con uno stile ironico e umoristico che di sicuro ti farà sorridere. Ma prima di cominciare a leggerlo devi sapere che c’è bisogno di molto senso dell’umorismo.

Benni riesce a sorprenderti ad ogni pagina, ogni racconto nasconde un finale inaspettato e allo stesso tempo ti fa riflettere. L’autore critica tutti, non risparmia nessuno: la destra e la sinistra italiane, la mafia, i politici sconnessi dalla realtà, una star capricciosa, i funzionari improduttivi su un posto di lavoro noioso, le folle ridotte allo stato di zombie davanti alla tv. Insomma, tutti gli schieramenti della società.

Quello che mi ha sorpreso e che mi è piaciuto soprattutto è l’attualità di alcuni racconti tenendo conto che furono scritti venticinque anni fa. Benni ci parla di una società dove le esecuzioni sono trasmesse in TV come un reality show, l’intelligenza artificiale acquisisce coscienza e, in un atto di solidarietà, dà una mano a un uomo tradito e rovinato. Ancora ci mostra come l’opinione pubblica influenzi quello che è corretto, accettabile e degno di essere pubblicato su un giornale, quanto le manipolazioni politiche delle differenze tra il Sud e il Nord provochino una guerra assurda tra fratelli. Forse Benni è stato bravo ad anticipare queste cose nel ‘94, o forse, purtroppo niente è cambiato negli ultimi 25 anni.

Il mio racconto preferito è Lombritticoetica, perché descrive uno stesso avvenimento con sei finali diversi, raccontandolo in meno di 6 righe.

Consiglierei il libro a tutti quelli che vogliono espandere la loro visione della società italiana attuale, scoprendo come era qualche anno fa, com’è adesso e forse come sarà in futuro. Però attenzione! Ci  vogliono una mente aperta e alte dosi di senso dell’umorismo.

Grazie Zurab per le tue parole e per questa bellissima recensione!

L’ultima lacrima, un libro che ti farà sorridere e riflettere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to top